Forma International Showreel

Showreel delle nostre ultime produzioni cinematografiche e pubblicitarie.

 

CITY ZEN (2014)

Regia di Ruggero Gabbai, film documentario in co-produzione con  la Film-Commission di Sicilia sul quartiere Zen. Più di tre anni di produzione che ritraggono uno spaccato di uno dei quartieri più disagiati d’Italia. Interventi di Italo Rota, Assessore Carta, Tiziano di Cara, Marzia Messina e di tanti abitanti dello Zen. In fase di post-produzione.

IL VIAGGIO PIÙ LUNGO (2013)

Regia di Ruggero Gabbai, autori Marcello Pezzetti e Liliana Picciotto. Film sull’antica comunità ebraica di Rodi attraverso le testimonianze degli ultimi sopravvissuti alla deportazione nazista. In collaborazione con il Museo della Shoah di Roma e CDEC di Milano. Prima mondiale al “Jewish Heritage Museum “di New York, selezione ufficiale al Jerusalem International Film Festival 2013.

MEMORIA (1997)

Regista e produttore Ruggero Gabbai. Lungometraggio sui 90 ebrei italiani sopravvissuti al campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau. Selezionato al Festival del Cinema di Berlino 1997, è stato trasmesso in prima serata su Rai Due.

Il film è stato inoltre selezionato nei seguenti Festival: Gerusalemme, San Francisco, Washington D.C., Marsiglia, Valenza, Istanbul. Ha vinto il Film Festival di Norimberga del 1999.

MEMORIA è stato proiettato a Montecitorio alla presenza delle massime autorità dello stato. “Memoria è uno dei più importanti documenti per la storia e la cultura del nostro Paese”, Romano Prodi, Primo Ministro. Durata 84’

IO RICORDO (2009)

Regia di Ruggero Gabbai, un docufilm sulle vittime di mafia. Un documentario con Gianfranco Jannuzzo e il piccolo Piero la Cara. Prodotto da Indiana Production di  Gabriele Muccino e Marco Cohen.

EMMA BONINO (2005)

Documentario realizzato per Mediaset e girato a Il Cairo sull’attività politica dell’Europarlamentare e Ministro Emma Bonino. Regia di Ruggero Gabbai. Durata 50’

MISSONI (2006)

Regista del documentario sulla storia dei Missoni, creatori di uno stile raffinato e originale, esportato in tutto il mondo. Durata 46’

VERSACE (2006)

Regista del documentario sulla rinascita della maison Versace dopo il vuoto lasciato dalla scomparsa di Gianni Versace. Durata 46’

ENZO MAIORCA (2004)

Documentario realizzato per Mediaset sul primo apneista moderno Enzo Maiorca. Regia di Ruggero Gabbai .Durata 45’

LA DANZA DELLE CINQUE (2003)

Documentario realizzato per Mediaset sulla corrida dei tori nella famosa Piazza del Toro di Madrid. Regia di Ruggero Gabbai. Durata 42’

VARENNE, UN ATLETA CHIAMATO CAVALLO (2002)

Documentario per Mediaset su Varenne; la storia di uno dei più popolari cavalli da corsa e delle sue vittorie. Regia di Ruggero Gabbai.Vincitore del primo premio Ghirlande D’Honneur al ventesimo Festival Olimpico dello Sport. Durata 52’

AJAMOLA AJAMOLA, IL RITO DELLA MATTANZA (2001)

Documentario per Mediaset sulla piccola comunità di pescatori siciliana, che da secoli si dedica alla pesca  dei tonni giganti. Regia di Ruggero Gabbai. Durata 50’

VIAGGIO VERSO CASA (1998)

Docudramma per Mediaset che racconta la storia di due giovani alla ricerca dei luoghi più sacri e nascosti d’Italia, sulle orme di Tarkovskij. Con la partecipazione dello sceneggiatore di Fellini, Tonino Guerra. Regia di Ruggero Gabbai. Durata 80’

CICI DACI DOM, NOI ZINGARI D'ITALIA (1998)

Documentario per RAI 2 sulle varie comunità di zingari in Europa. Regia di Ruggero Gabbai. Durata 72’

OKKIO PER OKKIO (2000)

Documentario per Mediaset sull’occhio e le sue funzioni: un viaggio scientifico e antropologico nel mistero della nostra vista. Regia di Ruggero Gabbai. Durata 53’

FEBBRE ROSSA (1997)

Documentario per Mediaset su una delle più importanti marche italiane: la Ferrari. Regia di Ruggero Gabbai. Durata: 50’

SARAJEVO I FIGLI D'ABRAMO (2002)

Produzione del documentario sulla coraggiosa attività della piccola comunità ebraica di Sarajevo durante la guerra civile. Durata 52’

THE KING OF CROWN HEIGHTS

Regista e produttore Ruggero Gabbai. Docudramma di 60 minuti sul capo spirituale della comunità hassidica dei Lubavitch a Brooklyn: M. Mendel Schneerson. Tra i personaggi intervistati: Elie Wiesel,  Alan Dershowitz.

Il film è stato selezionato nei seguenti Festival: San Francisco, Toronto, Londra, San Diego e Washington D.C.

È stato trasmesso da: WNET (Channel 13 PBS New York), KQED (PBS California), Channel 2 Israele, Rai Due Italia, SBS Australia. Il film fa parte della collezione permanente del Jewish Museum di New York. Durata 58’